giovedì 24 maggio 2018

TIRANNIE E LIBERTA'


Sette attiviste saudite arrestate con l'accusa di "tradimento". Nonostante le aperture verso la modernizzazione promesse dal Principe Salman è evidente che la discriminazione per le donne rimane ancora un pilastro duro a cadere.
Il permesso di guidare  è stata una delle battaglie simbolo per la conquista faticosa della parità di diritti e lo sarà ancora anche dopo il 24 giugno quando per volontà dello stesso Principe cadrà il divieto ma resterà ancora l'obbligo dell'autorizzazione da parte di un uomo della famiglia.
(CARTOONMOVEMENT)

mercoledì 23 maggio 2018

CURRICULI CURRICULA


In vista della bocciatura della candidatura del prof. Conte Di Maio rilancia la sua ma pare che Salvini non intenda cedere.

martedì 22 maggio 2018

VA BENE CONTE (Paolo però)


Mattarella medita sul nome proposto da M5S e LEGA. Prende tempo, non sembra evidentemente del tutto convinto dell'opportunità di affidare il Governo ad una persona sicuramente valida ma politicamente sconosciuta.
Meglio sarebbe un nome di peso, anche a rischio di fare inc....re i francesi.
Vedremo finalmente spuntare dalla salita il naso triste di un italiano allegro ?

lunedì 21 maggio 2018

L'ULIVO MALATO


Mentre si sta per celebrare la nascita del primo Governo di vera rottura con il passato, un PD ancora sotto lo schiaffo dei risultati elettorali non riesce a trovare quella pace interna necessaria elaborare la sconfitta, capirne le cause e trovare una cura efficace.

domenica 20 maggio 2018

I CORVI DELLA TORRE DI LONDRA


Mi piacerebbe sapere a cosa pensava la Regina Elisabetta ieri durante il sermone del vescovo afro americano Michael Curry.
(cartoonmovement)

sabato 19 maggio 2018

Don & Kim



Le scaramucce tra Trump e Kim Jong mi fanno venire in mente i divertenti cartoons di Tom & Jerry.
Non fossero in ballo anche i destini mondiali.
(cartoonmovement)

venerdì 18 maggio 2018

IL TEOREMA DELLA FLAT TAX


La Flat Tax continua ad apparire tra le intenzioni del possibile nuovo governo.
Sia pure con un compromesso che non la rende del tutto piatta sta li a dimostrare l'intenzione di superare il criterio di progressività presente nella Costituzione.  Un criterio, a mio avviso, che potrebbe anche essere messo in discussione ma solo dopo che si riuscisse a far pagare a tutti, dico a tutti, il contributo proporzionale.